Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di ScuolaZoo, il media brand degli studenti italiani con 3,4 milioni di utenti al mese.

Generazione Z: regali tecnologici, ma non sugli e-commerce

Il 70% della generazione Z sostiene che sia meglio fare i regali di Natale girando per negozi, piuttosto che online: incredibile per la generazione nativa digitale per definizione! Allo stesso tempo però, sotto l’albero sperano di trovare doni tecnologici. La GenZ lo ha svelato a ScuolaZoo, la community online di studenti più grande d’Italia, rispondendo a un sondaggio su Instagram. 

La magia del Natale, l’atmosfera unica che creano le luci, le decorazioni e i jingle natalizi fanno ancora innamorare il 95% degli adolescenti. Il 61% di loro si sta dando da fare per trovare il regalo perfetto. Non solo i regali obbligati per i parenti presenti il giorno delle feste, la Generazione Z si rivela essere anche molto generosa: sono infatti il 58% i ragazzi che oltre al regalo per genitori e nonni, decidono di spendere qualche soldino anche per fare dei regali agli amiciSolo il 16% dei ragazzi della Community ScuolaZoo non fa il regalo di Natale a nessuno oppure se ne disinteressa e si aggrega a regali scelti e comprati da altri.

È sì tempo di regali, ma anche di desideri che si avverano e la “wish list” della generazione Z rivela completamente la sua natura digitale: si compone principalmente di device tecnologici (40%). Smartphone, laptop e cuffie bluetooth sono sicuramente i doni più sognati, ma anche Playstation 4, GoPro, macchine fotografiche professionali, piastre e asciugacapelli di ultimissima generazione saranno fra i regali protagonisti di questo Natale.

Potrebbe interessarti:  I ciclo Tfa Sostegno a primavera, aperto anche ai neo laureati

Il 20% desidera invece ricevere un biglietto aereo o un pacchetto viaggio: come si sa, per la GenZ e anche per i Millennial, il viaggio non è un semplice momento di svago, ma un’esperienza personale che arricchisce il proprio essere allarga la mente, li porta a conoscere di più se stessi e le persone e il mondo che li circondano. È come se il “viaggiare” diventasse un vero e proprio corso di formazione personale. Le mete più richieste? Da quelle da sogno come gli USA e il Giappone, ai viaggi di gruppo in cui fare nuove amicizie reali e condividere esperienze con i propri coetanei.

Non solo regali sotto l’albero però! Il Secondo Quadrimestre scolastico è alle porte e per molti il vero desiderio è quello di avere la sufficienza in una materia per loro ostica: il Greco, infatti, è risultata la materia più odiata dai liceali italiani! Ma intanto il MIUR ha già fatto il suo regalo a tutti gli studenti italiani: suggerendo alle scuole e ai professori d’Italia di non subissare gli studenti di compiti per le vacanze… Insomma, in qualche modo Babbo Natale è già arrivato!