Coronavirus e personale Ata scuola, novità nel DPCM dell'11 marzo per il lavoro agile
Coronavirus e personale Ata scuola, novità nel DPCM dell'11 marzo per il lavoro agile

Facciamo oggi un po’ di chiarimenti riguardo la proroga dei contratti per i supplenti personale ATA. Questa eventualità è un diritto riconosciuto dal MIUR al lavoratore in alcune circostanze. Il prolungamento in questione è previsto ad esempio durante le festività natalizie? A questo dubbio ci corre in aiuto Orizzonte Scuola, tramite un recente articolo. Qui tenteremo di riassumere il suo contenuto.

Personale ATA: la proroga del contratto in caso di supplenze

Poniamo il caso di una supplenza breve in cui un collaboratore scolastico abbia un contratto a tempo determinato terminante immediatamente prima delle vacanze natalizie. Poniamo caso poi che tale supplente stia sostituendo un collega che abbia deciso di chiedere ferie per il periodo di sospensione didattica assentandosi di nuovo in seguito, in tale eventualità è previsto il diritto per l’ATA supplente di avere una proroga del contratto?

Loading...

Come spiega Orizzonte Scuola al personale con rapporti di lavoro a tempo determinato si applicano le disposizioni dell’articolo 40, comma 3 e articolo 60 commi 1 e 2, del CCNL 29/11/2007. In pratica, ove concorrano le giuste circostanze previste, anche il contratto di un supplente ATA avrà diritto di proroga.

Proroga che dovrà essere necessariamente acconsentita anche qualora il titolare vada ad assentarsi ‘in un’unica soluzione a decorrere da una data anteriore di almeno sette giorni all’inizio di un periodo predeterminato di sospensione delle lezioni e fino a una data non inferiore a sette giorni successivi a quello di ripresa delle lezioni’.

Insomma, la scuola dovrà riconoscere la proroga del contratto per il collaboratore scolastico in supplenza per tutto il tempo in cui il titolare risulti assente dal lavoro. Questo al di là delle giustificazioni e dei motivi da parte del titolare lontano dalle sue funzioni; l’assenza rimarrà dunque un fattore rilevante per l’avvio della proroga.

Le disposizioni attuali per gli ATA ex CO.CO.CO.

Sempre da Orizzonte Scuola veniamo a sapere come l’attuale contratto di lavoro preveda le seguenti disposizioni per gli ATA ex CO.CO.CO. :

  • Essi avranno la titolarità presso l’istituto scolastico in cui hanno stipulato il contratto di assunzione
  • Potranno partecipare alla mobilità a partire dal prossimo A.S.