Registro Elettronico, scrutini intermedi: videoguida ScuolaNext
Registro Elettronico, scrutini intermedi: videoguida ScuolaNext

A poco meno di un mese dagli scrutini intermedi, vogliamo presentarvi un interessante ed intuitiva videoguida sull’uso del Registro Elettronico. Il video si sofferma proprio sulla procedura relativa alla funzione dello scrutinio online.

Manca, infatti, poco meno di un mese dall’inizio degli scrutini intermedi che come ogni anno si svolgeranno in molte scuole italiane durante gli ultimi giorni di questo mese. Per tale ragione, quindi, abbiamo ritenuto fosse importante mostrarvi con largo anticipo un video tutorial sulle procedure da effettuare per il corretto svolgimento degli scrutini, utilizzando per tale scopo uno dei registri elettronici più diffusi nelle scuole della nostra Penisola, ovvero Argo ScuolaNext.

Registro Elettronico, Argo ScuolaNext: una videoguida illustra la procedura per gli scrutini intermedi

Capita spesso che quasi all’ultimo minuto poco prima dello scrutinio, i voti di alcune discipline/docenti non vengono visualizzati all’interno del tabellone generale della classe perché non caricati dagli stessi. Per questo motivo lo scrutinio non può avere corso; tra qualche imbarazzo e tanta rabbia soprattutto degli altri colleghi, questo appuntamento collegiale diventa l’occasione per passare parecchie ore in più a scuola, rispetto a quelle calendarizzate.

Molti docenti, infatti, solitamente non hanno eseguito qualche giorno prima alcune operazioni propedeutiche alla successiva fase di scrutinio che solitamente avviene in seduta congiunta durante gli ultimi giorni di gennaio. Capita sovente, infatti, che molti docenti non abbiano riportato in tempo utile i voti all’interno dei loro registri elettronici (registro del professore) nonostante le continue raccomandazioni da parte dei Coordinatori di classe.

Per questa ragione quindi abbiamo ritenuto quasi indispensabile redigere questo articolo al fine illustrare tutte le procedure e i passaggi necessari per la predisposizione dell’ulteriore fase di scrutinio. Si tratta, insomma, di premurarsi con largo anticipo rispetto alle possibili problematiche a cui si potrebbe andare incontro in vista dell’importante appuntamento di fine gennaio. Attraverso questa logica abbiamo pensato di illustrare tutto il procedimento necessario, così da non farsi trovare impreparati quando si svolgeranno le operazioni di scrutinio.

Il video tutorial vuole essere principalmente un ausilio per tutti quei docenti che ancora dovessero avere qualche difficoltà per porre in essere tutte le procedure da adottare durante la fase di caricamento dei voti e dei giudizi sulla piattaforma online Argo ScuolaNext, prima che avvenga lo scrutinio vero e proprio.

L’ultima considerazione, inoltre, va fatta a proposito dell’obbligatorietà (gli scrutini intermedi e finali non rientrano tra le 40 ore di attività funzionali all’insegnamento) di questa riunione collegiale oltre che istituzionale, il quale suddivide quasi a metà l’anno scolastico in corso. Questo appuntamento, come risaputo, riveste un’importanza fondamentale per la valutazione degli studenti e così come per lo scrutinio finale, viene considerato a tutti gli effetti un “Consiglio di classe perfetto“, ovvero nessuno dei componenti può mancare alla seduta.

Registro Elettronico, Argo ScuolaNext: ecco la videoguida illustrata per l’inserimento voti e giudizi

Quello che vi presentiamo oggi è un video, tratto da Youtube molto intuitivo e pratico, pubblicato quasi un anno fa (28/01/2018). Al suo interno vengono illustrate non solo le procedure per la registrazione delle valutazioni con la procedura di caricamento dei voti, ma anche gli step necessari per la registrazione dei giudizi sintetici, attraverso il caricamento dei giudizi intermedi di ogni singolo alunno.

Cosi come annunciato nei precedenti paragrafi, Scuolainforma ha deciso di utilizzare come riferimento per questa guida la piattaforma cloud Argo, in quanto risulta essere attualmente uno dei registri elettronici più diffusi in molte scuole italiane, sia per quanto riguarda le segreterie che per la didattica più in generale.

Fonte: Video Scuola Gambolò