Diplomati magistrale in GaE: Plenaria a febbraio, la Cassazione decide a marzo
Diplomati magistrale in GaE: Plenaria a febbraio, la Cassazione decide a marzo

La vicenda dei diplomati magistrale in GaE continua a tenere banco e adesso vi sono due importanti date da segnare in calendario: il 20 febbraio e il 12 marzo 2019. I docenti che hanno promosso ricorso per essere inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento sono in attesa della deconda decisione della Plenaria e della Cassazione che si pronuncerà sulla prima decisione della Plenaria, che era arrivata il 20 dicembre 2017.

Diplomati magistrale, Plenaria il 20 febbraio

Il 20 febbraio 2019, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato esaminerà nuovamente la situazione dei diplomati magistrale, per dare il secondo parere.

Cassazione, la sentenza il 12 marzo

La prima sentenza dell’Adunanza Plenaria sulla questione era arrivata il 20 dicembre 2017, ed era stata negativa per loro. Proprio per questo, è stata impugnata dinanzi alla Cassazione con diverse motivazioni. Il 12 marzo è attesa la sentenza.

Il concorso per i diplomati magistrale

telegram-scuolainforma-336x280

Nel frattempo, il concorso straordinario indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018 a cui partecipano diversi diplomati magistrale, prosegue. Sono attese le prime convocazioni per la prova orale a partire dal mese di febbraio. Nel caso le decisioni attese siano favorevoli ai diplomati magistrale, chi ha fatto ricorso otterrà l’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento (per il 50% dei posti) e allo stesso tempo potrà continuare a beneficiare della possibilità di ruolo data dal concorso, per il restante 50% dei posti a disposizione. Manca poco più di un mese alla prima data in calendario.