aggiornamento Gae

Le Graduatorie Ad Esaurimento (Gae) hanno visto il loro ultimo aggiornamento nel 2014. E nel 2017, in occasione dell’aggiornamento della II e III fascia delle Graduatorie d’Istituto, molti attendevano anche quello delle Gae. Invece tutto è slittato. A quando dunque l’aggiornamento? E soprattutto, ci sarà?

Aggiornamento Gae in primavera 2019?

Nulla è trapelato in realtà da parte del MIUR, quindi non vi è ancora alcuna notizia ufficiale. Stanno cominciando però a circolare voci circa un probabile aggiornamento delle Gae nella primavera del corrente anno. E ciò a seguito anche di quanto scelto dal governo precedente riguardo il prolungamento di un anno della validità delle graduatorie in oggetto. Ovviamente, se davvero ciò avverrà, l’aggiornamento riguarderà conseguentemente anche la I fascia delle Graduatorie d’Istituto.

Chi riguarderà

Parlando sempre in termini ipotetici, qualora ci fosse l’aggiornamento delle Graduatorie Ad Esaurimento, ad essere interessati saranno solo coloro già iscritti. E si fa dunque riferimento sia a chi vi sia inserito a pieno titolo, sia a chi vi sia inserito con riserva, come il caso dei diplomati magistrali che abbiano ottenuto un provvedimento cautelare. Non saranno possibili in ogni caso inserimenti ex novo. L’aggiornamento permetterà agli iscritti di attualizzare il proprio punteggio, a seguito di eventuali nuovi titoli acquisiti e servizi svolti dal 2014 in poi. Non si sa ancora inoltre se la validità delle suddette graduatorie sia biennale o triennale.

Potrebbe interessarti:  Miur non dimentichi di inserire i diplomati magistrali depennati da Gae in seconda fascia

Il cambio di provincia

telegram-scuolainforma-336x280

È usanza diffusa l’iscrizione di molti insegnanti presso le Graduatorie d’Istituto di una provincia e presso le Gae di provincia diversa. Ora, in vista di un eventuale aggiornamento delle Gae, molti docenti auspicano il cambiamento di provincia. Gli orientamenti in merito alla migrazione provinciale non sono però favorevoli, dato che pare non essere possibile tale facoltà. Si deve comunque attendere l’uscita dell’apposito decreto per poter definirne i dettagli.

L’importanza della riapertura delle Gae

Intorno alla questione delle Graduatorie Ad Esaurimento si pone sempre lo stesso lecito interrogativo: perché non procedere alla riapertura delle Gae anziché prevederne solo l’aggiornamento? Questo perché, la non riapertura andrebbe a penalizzare tutti gli abilitati. Eppure la riapertura, ad oggi, sembra un’ipotesi del tutto remota, essendo prevista solo l’adozione del canale unico di reclutamento tramite concorsi, con il graduale svuotamento delle Gae.