I docenti della scuola dell’infanzia che attendono ancora il pronunciamento della plenaria bis e della Cassazione, oltre al concorso straordinario al quale non possono partecipare per la mancanza del requisito del servizio di due annualità nelle ultime 8, possono ancora sfruttare le diverse opportunità di impiego nelle scuole comunali. Pochi giorni fa avevamo già documentato sul nostro portale una di queste. Per prendere visione del bando di concorso relativo basterà leggere l’articolo titolato “Comune di Genova ricerca 25 assistenti asili nido categoria C“.

Milano

A quello di Genova si affianca il bando di concorso del Capoluogo Lombardo che era stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi n. 2 dell’8 gennaio 2018. La procedura concorsuale è volta alla copertura di 51 posti di educatore della scuola d’infanzia a Milano. Per i vincitori è prevista la sottoscrizione di un contratto a tempo indeterminato. C’è ancora tempo per presentare la propria candidatura, essendo il termine di partecipazione fissato al 28 gennaio 2019. La domanda potrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica.

Potrebbe interessarti:  Pubblicazione graduatorie di merito concorso straordinario per luglio difficile

Chi può partecipare

I titoli richiesti per essere ammessi al concorso indetto dal Comune di Milano sono:

– laurea in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo scuola dell’infanzia (titolo abilitante all’insegnamento ai sensi dell’art. 6 del D.L. 137/2008 convertito in Legge 169/2008);

– laurea in Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85 bis);

– diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio (rilasciato da Scuole magistrali legalmente riconosciute o paritarie), conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (è ammesso anche il titolo conseguito a conclusione di corso sperimentale progetto “Egeria”, sperimentazione avviata dal 1988/1989, con D.M. del 08/08/1988 in quanto comprensivo dell’abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio);

– diploma quadriennale di Istituto Magistrale, conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002;

– diploma di Liceo socio-psico-pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per tutte le altre informazioni inerenti alla selezione interessati possono consultare il bando-educatori-infanzia-Milano