NoiPA, pubblicato cedolino gennaio 2019: che fine ha fatto l'elemento perequativo?
NoiPA, pubblicato cedolino gennaio 2019: che fine ha fatto l'elemento perequativo?

NoiPA ha già iniziato la pubblicazione del cedolino del mese di gennaio 2019, anche per il personale della scuola di ruolo o supplente fino al 31 agosto o 30 giugno. Come anticipato, questo mese non sono presenti le detrazioni comunali e regionali, per cui gli importi possono sembrare leggermente più alti. Le detrazioni inizieranno nuovamente a marzo.

Cedolino Noipa gennaio 2019: manca l’elemento perequativo?

Gli aumenti riferiti al Contratto del 2016/18 sono presenti nel cedolino Noipa di gennaio 2019, ma risulta assente l’elemento perequativo (codice 122/809). Ricordiamo che la normativa pre-egge di Bilancio lo prevedeva fino al dicembre 2018. Si tratta di una cifra che oscilla fino a 20 euro circa e che garantisce a tutti l’aumento stabilito in busta paga. Con la Legge di Bilancio, è stata prevista la proroga dell’elemento perequativo fino al rinnovo del contratto. Ma, la cifra manca. Come mai?

Potrebbe interessarti:  NoiPA, cedolino agosto 2019: cedolino in PDF online, il 23 l'accredito

Dov’è l’elemento perequativo?

La cifra dai 15,00 ai 20,00 euro dell’elemento perequativo manca nel cedolino Noipa di Gennaio 2019, perché il rifinanziamento è stato approvato il 30 dicembre 2018, mentre le operazioni relative agli stipendi del personale della scuola sono iniziate il 28 dicembre. Ciò non significa che la cifra andrà persa, ma che sarà recuperata  partire dal prossimo stipendio. Per la guida al cedolino, potete consultare il nostro sito.