Il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, ha parlato – nel corso di un’intervista realizzata da SkyTg24 – di come reperire le risorse per stabilizzare i docenti. Secondo il ministro, la questione relativa alla scuola non ha carattere meramente economico, dal momento che l’obiettivo – in questi primi mesi di governo – è stato quello di rimettere ordine ad una materia con tante contraddizioni a seguito della riforma della ‘Buona Scuola’ del governo Renzi.

Bussetti: “Reperiremo le risorse per stabilizzare i docenti”

“Adesso andremo a richiedere e a reperire quelle risorse necessarie per la stabilizzazione dei docenti. Occorre ridare ordine al sistema scuola – ha ribadito Bussetti – e si deve valorizzare la figura di tutti gli operatori scolastici. Solo così sarà possibile offrire un servizio di maggior qualità per gli studenti e per le famiglie”.

Il principale obiettivo del ministro è quello di bruciare le tappe per evitare alle scuole i problemi di organico. In un’altra recente intervista – realizzata da Il Giorno –, Bussetti aveva affermato di anticipare i tempi di immissione in ruolo degli insegnanti: “Quest’anno vorremmo chiudere le operazioni a fine luglio. Un mese prima, così da avere tutto pronto a settembre”.