Gae e graduatorie di Istituto, l'aggiornamento potrebbe slittare
Gae e graduatorie di Istituto, l'aggiornamento potrebbe slittare

Il maximendamento del Decreto semplificazioni include anche un riferimento alle Graduatorie ad esaurimento (Gae) e di istituto. Ricordiamo che l’ultimo aggiornamento delle GaE risale al 2014 e doveva essere valido fino al 2017. Poi vi è stata la proroga di un anno, rimandando tutto all’anno scolastico 2018/2019. Ma col maxiemendamento, la proroga potrebbe essere allungata di un altro anno.

GaE e graduatorie di Istituto: aggiornamento al 2019/20?

Aggiornamento Gae e graduatorie di Istituto: il maxiemendamento al Decreto Semplificazioni prevede che il termine 2018/19 venga sostituito da 2019/20 e sia valido per il triennio successivo. Ciò significa che la I fascia delle graduatorie di istituto, verrà aggiornata il prossimo anno scolastico. Questa proroga permetterebbe di riallineare gli aggiornamenti delle GaE e delle graduatorie di Istituto, dalla I alla III fascia. Rimandare di un anno, consentiebbe anche un non indifferente risparmio di spesa e di lavoro per le segreterie scolastiche e gli uffici Scolastici. Ma c’è anche chi parla di “cristallizzazione di una situazione molto delicata”. Viene rammentato che si è in attesa dell’esito dell’Adunanza Plenaria del 20 febbraio e della sentenza della Corte di Cassazione del 12 marzo per i diplomati magistrale. Inoltre, l’aggiornamento del 2019 potrebbe creare problemi al calcolo dei posti per il bando del concorso ordinario per infanzia e primaria, su cui il CSPI ha da poco espresso il parere.

Potrebbe interessarti:  Integrazione graduatorie di istituto docenti 2019, II e III fascia: scadenza febbraio, modalità

Si resta in attesa di vedere come potrà andare a finire.