ITP NO PRESELETTVA
ITP NO PRESELETTVA

Il Consiglio di Stato (CdS) si pronuncia un’altra volta sulla questione dell’inserimento nelle GaE (graduatorie ad esaurimento) dei diplomati magistrale ante 2001/02 e di chi ha ottenuto l’abilitazione tramite PAS o TFA. E ancora una volta arriva un no. Il ricorso era stato presentato da 61 docenti in Valle D’Aosta, ma è stato respinto.

No alle GaE per Diplomati magistrale, TFA e PAS

La decisione del Consiglio sul no all’inserimento in GaE dei diplomati magistrale e degli abilitati TFA e PAS è stata spiegata con 2 motivazioni:

  1. i diplomati magistrale e gli abilitati con TFA o PAS non avevano diritto ab origine all’inserimento in GaE;
  2. esiste il divieto legislativo espresso di integrare le graduatorie, in quanto è consentito solo l’aggiornamento della posizione di chi già vi è incluso.

La Plenaria si pronuncerà

Ma non è ancora finita! Il prossimo 20 febbraio, si pronuncerà sulla stessa questione l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato. Dovrà esaminare per l’ennesima volta la possibilità che i diplomati magistrale possano essere o meno inseriti in GaE, entrando nel merito dei ricorsi. Poi si attende anche il giudizio della Cassazione. La prima sentenza dell’Adunanza Plenaria sulla questione era arrivata il 20 dicembre 2017, ed era stata negativa. Proprio per questo, è stata impugnata dinanzi alla Cassazione con diverse motivazioni. Il 12 marzo è attesa la sentenza.