NoiPa stipendi febbraio, torna l'elemento perequativo ma occhio al conguaglio: aumenti da aprile 2019
NoiPa stipendi febbraio, torna l'elemento perequativo ma occhio al conguaglio: aumenti da aprile 2019

E’ già visibile sulla piattaforma della Pubblica Amministrazione, NoiPa, l’importo relativo allo stipendio del mese di febbraio per il personale scolastico di ruolo o con supplenza al 30 giugno o al 31 agosto. C’è da sottolineare come in questo mese di febbraio verrà applicato il conguaglio fiscale, vale a dire il saldo tra le ritenute d’acconto mensili e l’imposta dovuta dal lavoratore in relazione all’anno fiscale 2018. Il conguaglio, pertanto, potrebbe dare origine a differenze di importo nello stipendio, a credito ma anche a debito.

NoiPa scuola, stipendio febbraio: torna l’elemento perequativo

Nello stipendio di febbraio tornerà l’ormai famoso ‘elemento perequativo’ di circa 15-20 euro che, dopo la sua scomparsa nella busta paga di gennaio, riapparirà da febbraio, non senza l’arretrato relativo al mese precedente, in virtù del rifinanziamento operato con la Legge di Bilancio 2019.
Gli aumenti, se così si possono chiamare, scatteranno a partire dal prossimo mese di aprile: in attesa del rinnovo del contratto, infatti, verrà corrisposta l’indennità di vacanza contrattuale.

Potrebbe interessarti:  Noipa: guida alla lettura del cedolino dello stipendio, in ogni sua parte

Stipendio febbraio, l’importo potrebbe essere più basso: ecco perché

Dunque, occorre considerare la concomitanza dei due elementi stipendiali, vale a dire il conguaglio fiscale da una parte e il ritorno dell’elemento perequativo: per effetto di questi due fattori, lo stipendio di febbraio potrebbe essere più basso per alcuni. Nel caso in cui, infatti, il conguaglio a debito dovesse superare l’importo riguardante l’elemento perequativo, l’effetto di quest’ultimo risulterebbe, di fatto, annullato. Giova ricordare, infine, che lo stipendio verrà accreditato il giorno 22, dato che il 23 febbraio cadrà di sabato. Per quanto riguarda, invece, gli emolumenti dei supplenti temporanei, l’emissione speciale è prevista per il 18 febbraio.