Scuola, precariato e riapertura Gae ultime notizie: 'Subito l'aggiornamento', il M5S si è ravveduto

Si torna a parlare di riapertura delle graduatorie ad esaurimento, una delle questioni maggiormente dibattute in ambito scolastico. Il sindacato Anief, attraverso la voce del presidente Marcello Pacifico, rammenta come il Movimento 5 Stelle organizzò un convegno in Parlamento, con il quale si chiese in maniera chiara e semplice l’estensione del doppio canale di reclutamento alle graduatorie di istituto o di aprire le Gae.

Riapertura Gae, con l’effetto Quota 100 diventerà una necessità

Anief appoggia la necessità dell’aggiornamento e della riapertura delle graduatorie ad esaurimento in considerazione del fatto che la prossima estate il Miur dovrà fronteggiare un corposo turn over derivante dalle domande di anticipo pensionistico attraverso la misura Quota 100.
‘Tra pensionamenti d’ufficio e quota 100 a settembre, la scuola si vedrebbe privata forse anche di 70 mila docenti – ha affermato Marcello Pacifico che ricorda anche le 33 mila immissioni in ruolo andate deserte la scorsa estate proprio per effetto della mancata riapertura delle graduatorie ad esaurimento.’

Potrebbe interessarti:  Scuola, docenti precari terza fascia ultime notizie: Bussetti 'Stiamo studiando delle soluzioni'

Aggiornamento Gae: Pacifico ‘Fa bene il M5S a ravvedersi’

‘Bene fa, dunque, il M5S, che pure inizialmente aveva votato il blocco quinquennale sulla mobilità e la proroga dell’aggiornamento delle GaE al decreto semplificazione poi bloccato dal Quirinale, a ravvedersi, permettendo così ai 25 mila docenti inseriti nelle GaE di poter prendere il ruolo con l’attuale aggiornamento’.
Marcello Pacifico, inoltre, ricorda che l’ultimo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento risale all’anno 2014: previsto per il triennio 2014/17, è stato successivamente prorogato di un anno, con la Legge 25 febbraio 2016 n. 21. Un’altra proroga – afferma il presidente Anief – non sarebbe tollerabile’.