Precari, super punteggio nelle GM per chi ha insegnato nelle scuole statali: ultime notizie 22/2
Precari, super punteggio nelle GM per chi ha insegnato nelle scuole statali: ultime notizie 22/2

Importante novità per i docenti precari di III fascia d’Istituto che parteciperanno al prossimo concorso a cattedra. La clamorosa novità ha avuto corso ieri in tarda serata, dopo l’approvazione di un emendamento a firma del Senatore Mario Pittoni favorevole ai docenti precari che parteciperanno al prossimo concorso.

Nello specifico, si tratta dell’assegnazione di un ‘super punteggio’ (fino al 50%) per quei docenti precari (candidati al prossimo concorso) che hanno prestato servizio presso le istituzioni scolastiche statali.

Svolta per i docenti precari: un super punteggio per chi ha insegnato nelle scuole statali

L’emendamento, presentato in occasione della conversione in legge del Decreto sulle “Pensioni quota 100 e reddito di cittadinanza”, è stato approvato quasi all’unanimità dai componenti dell’XI Commissione Lavoro del Senato.

telegram-scuolainforma-336x280

La tematica trattata, per la prima volta in assoluto, tenta di dare slancio alla grave condizione di insofferenza in cui versano tanti docenti precari, specie quelli che risultano da tempo presenti all’interno delle graduatorie di III fascia d’istituto.

Attraverso questo dispositivo, verrà valorizzato “tra i titoli valutabili, il servizio prestato presso le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione, al quale è attribuito un punteggio fino al 50 % del punteggio attribuibile ai titoli”. Quest’ultimo passaggio è uno stralcio del testo proposto ieri sera all’interno dell’emendamento di cui in oggetto.

Potrebbe interessarti:  Ultima ora: sfuma emendamento alla camera sul riservato per i docenti precari con 36 mesi

Il provvedimento ha visto come primo firmatario il Senatore Mario Pittoni ed è stato approvato e firmato da tutti i componenti della VII Commissione cultura del M5S, con un plebiscitario consenso parlamentare.

Il testo del provvedimento, di cui in appresso se ne illustrerà il contenuto, assegnerà un punteggio supplementare (speciale o extra) ai docenti precari che hanno insegnato nelle scuole pubbliche. L’ampio consenso da parte dei componenti dell’XI Commissione ha fatto sì che il dispositivo venisse approvato quasi immediatamente.

L’emendamento a firma del Senatore Mario Pittoni sui docenti precari

Ecco il testo integrale dell’emendamento approvato ieri sera in XI Commissione Lavoro al Senato:

«Al fine di fronteggiare gli effetti della ”pensione quota 100” sul sistema scolastico e garantire lo svolgimento dell’attività, nel primo dei concorsi cui all’articolo 17, comma 2 lettera d), del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, bandito successivamente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, le graduatorie di merito sono predisposte attribuendo ai titoli posseduti un punteggio fino al 40% di quello complessivo. Tra i titoli valutabili è particolarmente valorizzato il servizio svolto presso le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione, al quale è attribuito un punteggio fino al 50 % del punteggio attribuibile ai titoli».