L'avvocato Pasquale Marotta propone ricorso per gli esclusi dalle categorie per la specializzazione su sostegno

Riceviamo la seguente comunicazione dall’avv. Pasquale Marotta, noto amministrativista, del foro di Napoli, in merito al ricorso per le categorie escluse dal TFA sostegno, Riportiamo le parti salienti del comunicato: “In data 8 febbraio 2019 è stato pubblicato il Decreto Ministeriale n. 92 del M.I.U.R. che detta disposizioni concernenti i percorsi di specializzazione per il sostegno agli alunni e alle alunne con disabilità della scuola dell’infanzia e primaria e della scuola secondaria di I e II grado. Il corso di specializzazione risulta funzionale al conseguimento del titolo che consentirà di insegnare sui posti di sostegno.”

Gli esclusi dal TFA sostegno

“In particolare, risultano esclusi:
– i Docenti in possesso di Diploma tecnico con accesso alle classi di concorso della tabella “A” (ad es. Diploma Istituto Tecnico Commerciale);

– i Docenti diplomati AFAM che non abbiano maturato 36 mesi di servizio e non abbiano conseguito i 24 CFU (incluso Accademia Belle Arti e Accademia di Danza);

telegram-scuolainforma-336x280

– i Dottori di ricerca, privi dei 24 CFU e dei 36 mesi di servizio;

– i Docenti diplomati ISEF;

– gli Educatori abilitati come personale educativo (per la partecipazione al TFA Sostegno per la Scuola Primaria).

Al fine di consentire ai suddetti candidati di partecipare al TFA Sostegno, ho deciso di avviare una serie di ricorsi avverso il D.M. n. 92/2019 e il successivo bando di ammissione ai percorsi di specializzazione per il sostegno agli alunni e alle alunne con disabilità della scuola dell’infanzia e primaria e della scuola secondaria di I e II grado.”

Cordiali saluti.
Avv. Pasquale Marotta