AFAM: passaggio docente in II fascia, lo decide il Giudice del Lavoro
AFAM: passaggio docente in II fascia, lo decide il Giudice del Lavoro

In redazione ci giunge la notizia riguardante il comparto AFAM circa l’accoglimento da parte del Giudice del Lavoro di Padova, circa l’inserimento in graduatoria di II fascia di un docente in possesso di diploma di Scenografia, per le classi di concorso interessate. Le motivazioni saranno rese note dal Giudicante nei prossimi 30 giorni. L’ennesima, importante, vittoria per l’oramai rinomato studio legale Santonicola/Esposito.

La decisione del Giudice del Lavoro

Questa vittoria è avvenuta in presenza di orientamento negativo, in sede cautelare, proveniente dal Consiglio di Stato circa l’inserimento in seconda fascia delle Graduatorie di istituto per i diplomati AFAM. Tale situazione ha dimostrato come il Giudice del Lavoro non sia affatto vincolato alle pronunce della magistratura amministrativa.

Lo studio legale Santonicola/Esposito rammenta come sia concretamente possibile respingere, in secondo grado quei rigetti provvisori effettuati in alcuni Fori giudiziari. Ci teniamo inoltre a ricordare ai docenti del Comparto AFAM (Conservatorio o Belle Arti) come sia possibile aderire al Ricorso AFAM Giudice del Lavoro per l’inserimento in seconda fascia delle graduatorie d’istituto con strategia specifica (ricorso a parte) riguardo le CDC dei licei musicali. Per chi fosse interessato ad eventuali ricorsi riguardo quanto appena esplicato, è possibile inviare opportuno messaggio al seguente contatto Whatsapp: 3661828489.

Qualche parola sul comparto AFAM 

telegram-scuolainforma-336x280

Il comparto AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica) riguarda l’istruzione superiore artistica appartenente al sistema universitario della Repubblica italiana. La struttura dei corsi è simile a quello degli atenei universitari, ovvero al percorso 3+2 come previsto dalla Convenzione di Bologna.

Secondo il settore dell’AFAM il Contratto Collettivo Nazionale viene applicato a tutto il personale sia a tempo determinato che indeterminato delle Accademie di belle arti, dell’Accademia nazionale di arte drammatica e dell’Accademia nazionale di danza, dei Conservatori di musica, degli Istituti superiori per le industrie artistiche e degli Istituti musicali pareggiati. Gli istituti AFAM svolgono attività di produzione, formazione e ricerca dal punto di vista artistico nelle arti visive, drammatiche, coreutiche e musicali.