assistenza dal portale NoiPA
assistenza dal portale NoiPA

NoiPa ha comunicato in data odierna, 18 marzo 2019, l’arrivo degli aumenti stipendiali a partire dal mese di aprile. Gli stessi saliranno poi dal mese di luglio 2019. Al momento non si parla di rinnovo del contratto, anzi questo è scaduto il 31 dicembre scorso, ma la legge di Bilancio ha previsto che nel frattempo venga riconosciuto un anticipo dei benefici derivanti dal rinnovo contrattuale.

Il comunicato ufficiale NoiPa: ‘Erogazione indennità di vacanza contrattuale agli amministrati’

NoiPa sul proprio sito ha dato comunicazione poco fa dell’erogazione dell’indennità di vacanza contrattuale; questo il messaggio:

Come previsto dall’art. 1, comma 440 della legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019), nelle more della definizione dei contratti collettivi nazionali di lavoro e dei provvedimenti negoziali riguardanti il personale in regime di diritto pubblico relativi al triennio 2019-2021, a favore del personale amministrato da NoiPa verrà erogata l’indennità di vacanza contrattuale a partire dal cedolino del mese di aprile, aumentata a partire dal mese di luglio 2019. 

telegram-scuolainforma-336x280

L’indennità di vacanza contrattuale (Ivc) viene calcolata sulle sole voci stipendiali e non sull’intera retribuzione. Le cifre previste derivano dalle seguenti percentuali: 0,42% dal 1° aprile al 30 giugno 2019; 0,7% dal 1° luglio 2019. Dunque se non si arriva nel frattempo alla stipula di un nuovo CCNL, e quindi a un accordo fra sindacati e ministero, le cifre previste rimarrebbero basse. Gli amministrati da NoiPa si troverebbero di fatto nel cedolino stipendiale soltanto 8 euro in più dal 1° aprile e una cifra compresa fra le 13 e le 14 euro da luglio 2019. Cifre considerate dai più irrisorie e che dovranno essere discusse in sede di rinnovo contrattuale per il prossimo triennio. Per il momento non si sa con esattezza quando arriverà il rinnovo del contratto.