Oggi 20 marzo 2019 è stata pubblicata dal MIUR la nota numero 422 del 18 marzo, sull’organico scuola del personale docente per l’a.s. 2019/2020 con tutti i numeri e le relative istruzioni operative. I contingenti numerici sono stati confermati. L’organico complessivo sarà di 620.836 posti comuni, con un aumento di 3.569 posti.

Organico scuola 2019/20

L’organico scuola 2019/20 avrà 3.569 posti in più, così suddivisi:

  • 2.000 posti destinati all’ampliamento del tempo pieno nella Scuola Primaria (stanziati dalla LdB, art.1 commi 728-729 della L.145/2018), di cui 729 al Nord, 330 al Centro, 941 al Sud;
  • 400 posti di strumento destinati ai Licei Musicali (stanziati dalla LdB, art.1 comma 730 della L.145/2018)
  • 1.169 posti per il riordino dei percorsi negli Istituti Professionali (art.12 D.Lgs. 61/2017).

Vengono confermati (e restano quindi invariati ripetto allo scorso anno) i 48.812 posti di potenziamento, che completano l’organico dell’autonomia, e i 100.080 posti di sostegno in organico di diritto, comprensivi del relativo potenziamento.

Potrebbe interessarti:  Scuola, mobilità docenti ultime notizie: avviso ufficiale Miur su pubblicazione movimenti

Commento della FLC CGIL

telegram-scuolainforma-336x280

La FLC CGIL ha commentato la nota affermando che sebbene i 3.569 posti aggiuntivi attenuino in parte gli effetti del calo di studenti, non si può certo parlare di vera svolta nelle politiche scolastiche. Il sindacato rivendica la “disponibilità in organico di diritto di tutti i posti in organico di fatto e dei posti che si libereranno anche per effetto di Quota100.”

Nota Miur 422