Il concorso transitorio rivolto ai docenti abilitati della seconda fascia procede il suo cammino. In occasione della prossima mobilità dei docenti sono in molti a ritenere che esistano ancora dei nodi da sciogliere. A questo scopo i docenti alle prese con le procedure relative al summenzionato concorso hanno rivolto una petizione indirizzata ai membri della VII Commissione Cultura Istruzione di Camera e Senato.

La petizione

I sottoscritti firmatari della petizione chiedono che: i docenti abilitati, assunti dalle Graduatorie di Merito Regionali del concorso 2018 (GMRA2018) possano partecipare alla:

Mobilità Territoriale (trasferimenti provinciali e interprovinciali);

telegram-scuolainforma-336x280

Mobilità annuale (assegnazioni provvisorie e utilizzazioni);

analogamente ai neoassunti da GaE e Graduatorie di Merito concorso 2016,

a tale scopo chiedono la modifica della bozza art.2 del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilità del personale docente per l’anno scolastico 2019/20 come segue:

ART. 2 – DESTINATARI

1. Le disposizioni relative ai trasferimenti e ai passaggi contenute nel presente titolo si applicano ai tutti docenti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e, subordinatamente, ai docenti che, avviati al terzo anno del percorso di Formazione Iniziale e Tirocinio, sono assunti a tempo indeterminato dal 01/09/2019, previa valutazione positiva della Commissione prevista dall’art. 10 del D.M. 984/2017.

Dove si firma

Per venire incontro alle esigenze degli interessati e per una fruizione ottimale dei contenuti, tanto da tablet quanto da smartphone, rimettiamo il testo completo della petizione in formato PDF con l’indicazione del link diretto di accesso alla fine. Basterà semplicemente copincollare o cliccare direttamente su l’URL evidenziato in fondo.

Petizione