Scuola, concorso dirigenti scolastici ultime notizie: esito incontro Miur-sindacati sulle tempistiche

Il sindacato Flc-Cgil ha pubblicato una nota informativa all’interno della quale si rende noto l’esito dell’incontro informativo che si è svolto ieri, giovedì 21 marzo, presso la sede del Ministero dell’Istruzione, sul concorso dirigenti scolastici: l’incontro era stato richiesto dalla stessa Flc-Cgil, insieme a Cisl Scuola e Uil Scuola per avere delle informazioni più precise in merito alla correzione delle prove scritte dei 9376 candidati che hanno superato la prova preselettiva.

Prova scritta concorso dirigenti scolastici: entro fine marzo i risultati

L’amministrazione centrale ha confermato che nei giorni 25 e 26 marzo, al Miur, le commissioni provvederanno allo scioglimento dell’anonimato: entro la fine del mese di marzo è prevista la pubblicazione del decreto ministeriale contenente i nominativi dei candidati ammessi alla prova orale.
Ciascun partecipante al concorso potrà visionare il proprio elaborato, la griglia di valutazione e il verbale delle operazioni che riguardano la correzione, accedendo alla piattaforma POLIS tramite le proprie credenziali.

Potrebbe interessarti:  TFA Sostegno ultime notizie: Miur dovrà intervenire sulle irregolarità

Tempistiche per le prove orali e la pubblicazione della graduatoria di merito

Le prove orali si svolgeranno nelle sedi regionali in cui le commissioni sono insediate e nelle quali confluiranno i candidati delle diverse regioni abbinati casualmente a quelle commissioni.
Secondo il Miur, i colloqui dovrebbero concludersi entro la metà del mese di giugno e prima dell’inizio degli esami di stato.
La pubblicazione della graduatoria di merito, successiva alla valutazione dei titoli dei candidati che avranno superato la prova orale, è prevista per la fine del mese di giugno, in modo da consentire ai candidati collocati in posizione utile rispetto ai posti autorizzati dal MEF di assumere l’incarico dirigenziale dal 1° settembre 2019.