Bussetti, stop a TFA e concorsi straordinari
Bussetti, stop a TFA e concorsi straordinari
Stpp ai concorsi straordinari e al TFA. Durante la conversazione che il Ministro Bussetti ha avuto nel corso nel videforum del 28 marzo con Alessandro Zunino di Repubblica.it , ha fornito importanti anticipazioni sui concorsi e il TFA. Ha confermato che i corsi abilitanti come TFA e PAS saranno stoppati perchè troppo costosi e perché richiedono ai precari troppi sacrifici senza dare in cambio soluzioni certe. Lo stesso discorso di stop. vale per i concorsi straordinari, quelli riservati ad alcune categorie, come quello attualmente in corso per infanzia e primaria.

No a TFA e Concorsi straordinari, ma sì a quelli ordinari

Il ministro Bussetti dice sì ai concorsi ordinari, che lui definisce non un concorso classico ma una “procedura concorsuale”. La procedura permetterà ai docenti che hanno il requisito di servizio (3 anni, di cui uno specifico per la cdc richiesta) di accedere alla quota riservata del 10% di posti e di avere una supervalutazione dei titoli. Il bando del concorso della scuola secondaria dovrebbe arrivare entro il mese di luglio, le prove dovrebbero svolgersi a partire dall’autunno, e le prime assunzioni sono attese a settembre 2020. Le sue parole: “Entro luglio arriverà il bando per le medie e superiori. In autunno inizieranno le prove e porteranno decine di migliaia di docenti in cattedra a partire da settembre 2020. Quanti? In tre anni più di cinquantamila”.