Concorso scuola secondaria 2019, ultime notizie su posti e tempistiche: chi può partecipare
Concorso scuola secondaria 2019, ultime notizie su posti e tempistiche: chi può partecipare

Il Ministro Bussetti ha parlato della tempistica del concorso per la scuola secondaria 2019, spiegando che ormai si è in attesa dell’autorizzazione del MEF. Come già sottolineato, il bando è atteso in estate e le prove del concorso in autunno. Le assunzioni dvrebbero cominciare a partire da settembre 2020. Le ultime notizie della giornata di ieri ci dicono che il ministro ha comunicato ai sindacati il numero dei posti richiesto: sono 48.536 posti, di cui 8.491 di sostegno.

Concorso scuola secondaria 2019: chi può partecipare

Chi può partecipare al concorso per la scuola secondaria di I e II grado 2019?

Posti comuni, partecipa chi possiese uno dei seguenti titoli:

– abilitazione specifica sulla classe di concorso,

  • oppure laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica + 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche,
  • oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso + 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche,
  • oppure abilitazione per altra cdc o per altro grado di istruzione, sempre che sia in possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente,
  • oppure laurea + tre anni di servizio (anche non continuativo), su posto comune o di sostegno, nel corso degli 8 anni scolastici precedenti, entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione. Si potrà partecipare al concorso per una delle classi per le quali hanno un anno di servizio.

Posti di insegnante tecnico-pratico (ITP), fino al 2024/25 partecipa chi possiede:

telegram-scuolainforma-336x280

-il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Posti di sostegno, partecipa chi possiede già i requisiti sopra indicati, più:

titolo di specializzazione su sostegno.

Le prove previste per il concorso

Per il concorso della scuola secondaria di primo e secondo grado sono previste le seguenti prove:

Posti comuni

  • due prove scritte;
  • una prova orale.

Posti di sostegno

  • una prova scritta;
  • una prova orale.

Scopri in cosa consistono le prove del concorso e come si superano.