Scuola, concorso secondaria ultime notizie: chiarimenti su prova preselettiva
Scuola, concorso secondaria ultime notizie: chiarimenti su prova preselettiva
In merito al prossimo concorso relativo alla scuola secondaria, il Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, ha convocato nelle ultime ore una riunione, alla quale erano presenti il Sottosegretario Giuliano e i parlamentari della Lega e del Movimento 5 Stelle delle Commissioni VII di Camera e Senato.

Concorso secondaria, allo studio l’eliminazione della prova selettiva per i docenti con 36 mesi di servizio

Per la prossima settimana è prevista una riunione all’interno della quale si parlerà della cancellazione della prova preselettiva oltre che dell’aumento della quota di riserva per i docenti di terza fascia che avranno maturato più di 36 mesi di servizio alla data del prossimo concorso per la scuola secondaria.
E’ opportuno precisare che l’eventuale eliminazione della prova selettiva, anticipata dal Miur tramite comunicato stampa diffuso l’11 aprile scorso, riguarderà solamente i docenti con laurea più tre anni di servizio. Sia la cancellazione della prova preselettiva che l’aumento della quota di riserva riguarderanno esclusivamente i candidati che parteciperanno al prossimo concorso in possesso dei 36 mesi di servizio in riferimento alla data di presentazione della domanda.

Prova selettiva per docenti abilitati, laureati con 24 CFU, ITP, specializzati su sostegno

Per quanto riguarda lo svolgimento della prova preselettiva questa sarà prevista qualora in una regione o in una procedura il numero dei candidati dovesse risultare superiore a tre volte il numero dei posti banditi a concorso. Come nei precedenti concorsi, la prova che i candidati dovranno sostenere sarà computer based.