Concorso per educatore asilo nido, scadenza domanda 29 maggio: ecco come candidarsi
Concorso per educatore asilo nido, scadenza domanda 29 maggio: ecco come candidarsi

Il Comune di Castano Primo, in provincia di Milano, ha indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di educatore, categoria C, posizione economica C1, part time (diciotto/trentasei ore settimanali) e a tempo indeterminato.

Concorso per educatore nel comune di Castano Primo (Milano)

Tutti coloro che vorranno candidarsi per il concorso, dovranno presentare la propria domanda entro il prossimo 29 maggio (ore 12,30).

Ai sensi del Decreto Legislativo del 13 aprile 2017, n° 65, entrato in vigore il 31 maggio 2017, il titolo di studio richiesto è, in alternativa:
  • – Laurea triennale in Scienze dell’educazione e della formazione;
  • – Laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria;
  • – Diploma di Laurea in Scienze della formazione primaria; Sviluppo e Organizzazione Personale 2
  • – Titoli di studio per l’accesso ai posti di educatore dei servizi educativi per l’infanzia previsti dalla specifica normativa della Regione Lombardia, ai sensi della Circolare interpretativa del MIUR del 08/08/2018.
Il profilo professionale è quello previsto dall’art. 12 del CCNL 21/5/2018.
Al posto messo a concorso è assegnata la retribuzione annua secondo la struttura a regime del CCNL e come segue: − Stipendio tabellare annuo come da CCNL − Indennità di comparto 3 − Tredicesima mensilità − Assegno per il nucleo familiare, se dovuto. I suddetti emolumenti sono soggetti alle ritenute previdenziali, assistenziali, assicurative ed erariali.

Bando di concorso, ecco le informazioni

Il modulo relativo alla domanda di partecipazione sono pubblicati sul portale del Comune di Castano Primo, all’indirizzo Web www.comune.castanoprimo.mi.it, nella Sezione Amministrazione trasparente – Bandi di concorso. Per ulteriori informazioni, è possibile chiamare il servizio personale, allo 0331/888022. Qui sotto potrete trovare in allegato il bando.