GaE, la guida Miur alla domanda per l'aggiornamento 2019 delle graduatorie
GaE, la guida Miur alla domanda per l'aggiornamento 2019 delle graduatorie

La presentazione delle domande di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, o GaE, deve avvenire entro il 16 maggio, ore 14.00: sarà valida per il triennio 2019/20, 2020/21, 2021/22. Il Miur ha predisposto una guida dettagliata per chi deve partecipare all’aggiornamento.

Domanda di aggiornamento GaE 2019

La domanda per l’aggiornamento delle GaE, o grduatorie ad esaurimento, va presentata telematicamente tramite Istanze Online. Viene effettuata dal 26 aprile al 16 maggio 2019 nella sezione: “Istanze on line > presentazione delle Istanze via web > inserimento”. Chi viene cancellato dalle GaE?

Guida Miur alla compilazione della domanda

Il Miur, al fine di facilitare la compilazione delle domande per aggiornare le GaE, ha pubblicato una Guida dedicata e dettagliata, che potrete scaricare o visualizzare in fondo a questo articolo. I passaggi da seguire sono 4:

  1. accedere con le proprie credenziali
  2. selezionare “Domanda di aggiornamento GaE AA.SS. 2019/20
    2020/21 2021/22”
  3. verificare lo stato della domanda
  4. effettuare una delle seguenti operazioni in base allo stato della domanda indicato
  • Non Inserita’: è possibile inserire i dati
  • ‘Inserita, Non Inoltrata’: è possibile modificare, cancellare e visualizzare la domanda inserita
  • ‘Inoltrata’: è possibile visualizzare la domanda o annullare l’inoltro
  • ‘Presa in carico’: da questo momento la domanda può solo essere interrogata. Se si devono modificare i dati inseriti, è necessario annullare l’inoltro e procedere ad una nuova domanda entro la scadenza.
Potrebbe interessarti:  Scuola, docente sospesa a Palermo ultime notizie: partono i sospetti sul Miur
telegram-scuolainforma-336x280

Dopo l’inoltro della domanda, sarà possibile:

  • verificare la ricezione di una mail contenente la conferma dell’inoltro e la domanda in formato .pdf;
  • verificare che accedendo in visualizzazione sull’istanza, la stessa si trovi nello stato “inoltrata”;
  • accedere alla sezione “Archivio” sulla Home Page personale e verificare che il modulo domanda contenga tutte le informazioni.

Visualizza o scarica la guida Miur