Il Miur ha prorogato la scadenza dell’inoltro della domanda di aggiornamento Gae al 20 maggio 2019 fino alle ore 14:00. Lo spostamento della scadenza di 6 giorni segue la richiesta da parte delle OO.SS. di considerare le difficoltà tecniche incontrate dagli interessati. In una riunione al Miur avvenuta lunedì scorso si era parlato del malfunzionamento di Istanze Online. Da parte sua il Ministero aveva rassicurato le richiedenti rappresentanze sindacali, informandole di un monitoraggio in atto.

L’annuncio di una nota

Il ministero ha accolto la richiesta in tempi record per via dell’imminenza del termine inizialmente fissato con il decreto 374/2019. In considerazione delle centinaia di segnalazioni di malfunzionamento della piattaforma Istanze on line, nel giro di poche ore è arrivata una nota in cui veniva concesso di spostare la scadenza fino a lunedì della prossima settimana. In questo modo, tutti coloro che devono fare richiesta di aggiornamento, reinserimento cambio della provincia, avranno un margine di tempo superiore.

Presentazione domande

Nel disporre la proroga viene precisato che il conseguimento dei titoli da dichiarare nella domanda comunque deve essere fatto solo a condizione che siano stati conseguiti entro il 16 di maggio. Pertanto, alla luce della nota in oggetto, viene concesso agli interessati di presentarla entro il 20 maggio prossimo. Tale termine dunque è tassativo, il che significa che le domande presentate in ritardo non verranno prese in considerazione.

La nota

telegram-scuolainforma-336x280

In considerazione di tutto quanto è avvenuto nella riunione di lunedì scorso, il Ministero ha emanato la nota con il seguente oggetto:

Graduatorie ad esaurimento personale docente ed educativo valide per gli aa.ss. 2019/20, 2020/21 e 2021/22. Proroga funzioni POLIS per l’invio delle domande di Aggiornamento / Permanenza / Reinserimento / Trasferimento / Scioglimento o Conferma della Riserva. Al fine di consentire la completa e corretta conclusione delle operazioni di compilazione ed inoltro on line delle domande di cui all’oggetto, su richiesta delle organizzazioni sindacali nonché di alcuni uffici scolastici territoriali, si comunica che le funzioni POLIS saranno disponibili fino alle ore 14,00 del 20 Maggio 2019.

Resta inteso che la data di proroga al 20 maggio 2019 deve intendersi riferita esclusivamente alla scadenza della presentazione della domanda e non anche alla data di maturazione dei titoli e dei requisiti posseduti, che rimane fissata al 16 maggio 2019, così come previsto dall’art. 9 comma 4 del D.M. 374 del 24 aprile 2019.