Scuola, il caso della docente sospesa di Palermo: cosa sarebbe successo con l''autonomia differenziata'?
Scuola, il caso della docente sospesa di Palermo: cosa sarebbe successo con l''autonomia differenziata'?

L’episodio riguardante la professoressa Rosa Maria Dell’Aria, la docente sospesa per non aver punito gli studenti che hanno accostato il decreto sicurezza di Matteo Salvini alle leggi razziali d’epoca fascista, ha diviso l’opinione pubblica. Tramite un comunicato stampa, L’I.I.S. “D.Zaccagna” di Carrara informa che , in data odierna , il Collegio dei Docenti ha approvato una mozione di solidarietà verso la collega di Palermo.

Docente sospesa: i destinatari del documento

Il documento dell’istituto Zaccagna sarà inviato al Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, alla stessa professoressa Dell’Aria e al Collegio dei Docenti dell’I.IS. Vittorio Emanuele II di Palermo. I docenti dell’istituto carrarese esprimono una particolare preoccupazione per quanto avvenuto di recente a Palermo.

La docente è stata sospesa per due settimane, seppur (come si afferma nel comunicato stampa inerente) abbia cercato di garantire la libertà di parola, ricerca e informazione. L’intera vicenda, viene detto nel documento, va a mortificare la dignità umana e professionale della docente palermitana e di tutti gli altri insegnanti che si prodigano per garantire la formazione di cittadini consapevoli della vita comunitaria e in possesso di strumenti culturali atti a migliorare la società.

Piena solidarietà per la professoressa Dell’Aria

telegram-scuolainforma-336x280

Il Collegio docenti dell’istituto Zaccagna esprime pertanto piena solidarietà nei confronti della collega Rosa Maria Dell’Aria, sperando nell’annullamento della sospensione nei suoi confronti. Il Collegio chiede inoltre al Ministro Bussetti di attuare provvedimenti per la tutela della libertà e della democrazia: elementi questi che dovrebbero essere punti stabili negli istituti scolastici e adoperati dagli insegnanti per una buona educazione nei confronti dei giovani studenti, futuri dirigenti della nostra società.

Potrebbe interessarti:  Scuola, Bussetti: pronti alle nuove immissioni in ruolo dei docenti per settembre

Il parere di Salvatore Giuliano

Il sottosegretario al MIUR Salvatore Giuliano ha commentato su Facebook la vicenda della professoressa Dell’Aria con tali parole: ‘In merito alla sospensione della docente di Palermo, ho già espresso la mia preoccupazione per il clima che si sta generando. Ho anche tempestivamente rappresentato la mia piena solidarietà alla docente e voglio, ora, esprimere il mio apprezzamento per la vitalità delle nostre scuole. Al di là del fatto specifico, rispetto al quale ribadisco la mia costante attenzione, in attesa che si proceda in via amministrativa a trovare una soluzione, trovo che le iniziative prese dalle scuole, in tutte le componenti, dimostrino consapevolezza del ruolo affidato dalla Costituzione alle istituzioni scolastiche’. Qui di seguito il comunicato stampa originale dell’istituto Zaccagna di Carrara.

COMUNICATO-STAMPA-Zaccagna-solidarietà-profssa-DellAria