diplomati magistrali,

L’ufficio Scolastico di Siena ha pubblicato un avviso in cui comunica il depennamento dei diplomati magistrale inseriti in GAE, a seguito di Decreti Monocratici dei TAR, non confermati in camera di consiglio. La motivazione è così espressa:

VISTO E CONSIDERATO che, nei casi in cui l’inserimento con riserva (o a pieno titolo) in GAE degli aspiranti scaturisce esclusivamente da decreti cautelari ai quali non è seguito alcun pronunciamento collegiale (ordinanza/sentenza) né di merito né cautelare e quindi quando detti decreti hanno esaurito i suoi effetti, ai sensi e per gli
effetti dell’art. 56, comma 4, D.L.vo 104 del 2.7.2010, gli aspiranti non sono più sostenuti da titolo idoneo; Si accerta  pertanto la necessità, in ragione di quanto precede, di avviare i relativi necessari procedimenti di depennamento.

Potrebbe interessarti:  Scuola, Nota Miur su diplomati magistrale inseriti in Gae con riserva

Accertamenti sui Diplomati magistrale in Gae

La stessa nota conferma che è stata valutata ‘l’opportunità di procedere agli accertamenti d’ufficio in riferimento al D.M.374 del 24 aprile 2019 concernente l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo e delle graduatorie di istituto di I fascia del personale docente ed educativo”. GaE, aggiornamento punteggio e diplomati magistrale con riserva