Scuola, Fioramonti
Scuola, Fioramonti

Il viceministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, sarà ad Ancona per presenziare ad un convegno da parte della Uil Scuola Marche, per celebrare i 20 anni della collaborazione tra scuola e CNR. L’appuntamento è previsto per il 25 maggio 2019 alle 9:00, presso la sala riunioni dell’Autorità Portuale di Ancona. In questi 20 anni sono stati proposti progetti pregevoli, atti alla maturazione, educazione ed istruzione per gli studenti, quali laboratori formativi, tirocini ed alternanza scuola-lavoro.

Ancona, 20 anni all’insegna della buona istruzione

Lo scorso anno, il Cnr di Ancona è entrato a far parte dell’Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie Marine. Il titolo della giornata per il ventennale in questione, ha il titolo di ‘Curiosità per un futuro di conoscenza’. Ad introdurre l’evento Claudia Mazzucchelli, segretaria generale UIL Scuola Marche.

Il commento di Claudia Mazzucchelli

La segretaria Mazzucchelli ha commentato così l’evento in questione: ‘Il connubio tra Cnr e scuola, in tutte le sue forme, costituisce un’esperienza veramente formativa per i ragazzi soprattutto in un’ottica di orientamento per il loro percorso di studio o lavorativo. Stimolare la curiosità dei nostri ragazzi verso la scienza e le sue applicazioni costituisce un investimento importante per il loro successivo percorso di studio o lavorativo per il futuro del nostro paese’.

Nel corso della giornata, sono inoltre previsti interventi del segretario UIL nazionale Antonio Focillo e del precitato viceministro Lorenzo Fioramonti. Piero Polidori di UIL Scuola nazionale sarà il moderatore della giornata.

Il ricordo di Falcone e Borsellino

In occasione dell’anniversario della strage di Capaci, Fioramonti ha postato su Twitter un suo ricordo personale dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Nel tweet, Fioramonti afferma: ‘Modo migliore per ricordarli e dare senso al loro sacrificio è tolleranza zero con la mafia (soprattutto quando veste in giacca e cravatta), ma anche politiche sociali e del lavoro per liberare i cittadini, le famiglie e le imprese dal ricatto economico’.

Qui di seguito proponiamo il comunicato stampa originale circa l’intervento di Fioramonti in quel di Ancona:

Ancona, Fioramonti