Choc in una scuola media: docente 47enne si toglie la vita impiccandosi in palestra

Una tragedia quella avvenuta in una scuola media di Brescia. Un docente di musica, 47enne, si è suicidato impiccandosi nella palestra dell’istituto scolastico: come riportato dal quotidiano ‘Il Giornale di Vicenza’, sarebbero stati alcuni studenti a ritrovare il corpo del povero insegnanti.

Docente suicida a Brescia: alunni sotto choc

Gli studenti sono sotto choc per la tragedia: ancora non sono noti i motivi del gesto compiuto dal docente. Tre ragazzine di 11 anni hanno accusato un malore: sono state ricoverate in codice verde all’ospedale Civile di Brescia.

Il professore era molto stimato dai colleghi: gli insegnanti si sono chiusi nel loro silenzio mentre gli alunni intraprenderanno un percorso di affiancamento con alcuni psicologi.

Miur, le parole del sottosegretario Salvatore Giuliano

telegram-scuolainforma-336x280

Il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Salvatore Giuliano, ha espresso tutta la propria solidarietà nei confronti della famiglia del povero professore:

‘Lascia senza parole la notizia che un docente si sia tolto la vita negli spazi della scuola dove insegnava, a Brescia. Esprimo tutta la mia vicinanza ai suoi familiari e alla comunità scolastica – ha dichiarato Giuliano – in particolare alle alunne e agli alunni che hanno dovuto subire un trauma di tale portata. Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, sia con gli uffici centrali sia con gli uffici territoriali, si è attivato per verificare che studenti, docenti e tutto il personale abbiano il supporto necessario per affrontare un momento così drammatico’.