miur
Miur

Che ne è stato della proposta sindacale in merito ai precari con 36 mesi di servizio e i PAS? Ricordiamo, che la proposta prevedeva la stabilizzazione dei precari storici ed era seguta all’incontro avvenuto tra Miur e sindacati. La richiesta di stabilizzazione si articolerebbe su due fronti:

Concorso ordinario:

  • no alla prova preselettiva
  • quota di posti riservata innalzata (al momento è del 10%).

PAS:

  • tutti gli interessati dovrebbero conseguire l’abilitazione
  • selezione in uscita.

Se per il concorso ordinario Miur e sindacati viaggiano sulla stessa linea di pensiero, per il percorso abilitante non è così. Il Miur aveva parlato di una selezione in ingresso, mentre i sindacati la vorrebbero in uscita.

Tutti gli interessati dovrebbero poter partecipare ad entrambe le procedure, scegliendo anche due regioni differenti: una per il concorso, una per i PAS.

Potrebbe interessarti:  Scuola, Lucia Azzolina: 'Ecco i miei primi giorni al Miur e i miei progetti'

Decreto e tempistica previsti per PAS e precari

Il Capo di Gabinetto ha riferito che al prossimo incontro (di cui non si conosce la data) sarà presentato uno schema di decreto coerente con la proposta sindacale per precari e PAS. Naturalmente i dubi sui contenuti sono tanti.In quanto alla tempistica,è stata indicata la necessità di procedere a passaggi di verifica politica, motivo per cui i tempi sembrano essere più lunghi di quelli previsti. I sindacati hanno scritto che potrebbero ‘non sono accettabili rispetto all’urgenza del problema’.