La stabilizzazione dei docenti precari con 36 mesi può finalmente partire. La notizia viene annunciata direttamente con un post apparso sulla bacheca Facebook del ministro dell’istruzione Marco Bussetti. La trattativa era iniziata lo scorso 24 aprile con la richiesta delle organizzazioni sindacali di procedere all’avvio di nuovi Pas. Il Ministero aveva preso tempo per verificare l’effettiva fattibilità del progetto.

Il Post di Bussetti

Ecco l’annuncio dato dallo stesso Bussetti circa un’ora fa.

A seguito del confronto costruttivo aperto insieme al Presidente Giuseppe Conte a Palazzo Chigi – Presidenza del Consiglio dei Ministri lo scorso 24 aprile con le organizzazioni sindacali, abbiamo deciso di recepire nel primo veicolo normativo utile la proposta unitaria presentata dai sindacati, che troviamo concreta, di buon senso e in linea con il contratto di governo.

Potrebbe interessarti:  Pas Sostegno, on. Bucalo delusa dall'orientamento del governo
telegram-scuolainforma-336x280

Sì, quindi, a misure uniche e straordinarie per la stabilizzazione del precariato storico e sì a percorsi abilitanti aperti a tutti coloro che hanno acquisito adeguata esperienza, con selezione in uscita come nel 2013.

Come si procederà

Si tratta di una notizia i docenti precari con 36 mesi di servizio attendevano da diverso tempo. Le pressioni esercitate dalle associazioni rappresentative prima e poi dai sindacati hanno sortito l’effetto sperato. L’attesa adesso è rivolta verso la formula che verrà scelta per consentire ai suddetti docenti di poter accedere ai corsi abilitanti e per le modalità successive con le quali potranno essere immessi in ruolo.