Scuola, maestra malmenata dai genitori di un alunno: interviene la Polizia
Scuola, maestra malmenata dai genitori di un alunno: interviene la Polizia
Ancora un caso di aggressione ai danni di un docente della scuola pubblica italiana. La vicenda, questa volta, è accaduta giovedì mattina all’interno di un istituto professionale di Vicenza. Tre studenti, tra i sedici e i diciassette anni, stavano fumando uno spinello nel cortile dell’edificio scolastico quando un docente li ha sorpresi: quando il professore ha deciso di chiamare l’intervento delle forze dell’ordine, uno dei tre ragazzi lo ha offeso e aggredito.

Docente aggredito da uno studente

Come riportato dal Corriere della Sera (Corriere del Veneto), sarebbe stato il più ‘grande’ dei tre, un diciassettenne a scagliarsi contro il professore che si era ‘permesso’ di chiamare il 113. Furioso per il fatto che il docente avesse chiesto l’intervento della Polizia, il ragazzo si è avventato sull’insegnante, strappandogli la camicia e procurandogli dei graffi a un braccio.

Solo uno dei tre studenti si è assunto la responsabilità del fatto

Il giovane è stato denunciato alla procura dei minori per lesioni e oltraggio. Secondo le testimonianze rilasciate dai tre studenti, solamente il sedicenne ha deciso di assumersi la completa responsabilità del fatto, affermando di essere stato l’unico a fumare lo spinello. La Polizia gli ha trovato nelle tasche 4,5 grammi di marijuana ed è partita la segnalazione in prefettura come consumatore di droga.