Il ministro Bussetti ha inteso ricordare l’impegno assunto da questo governo per dotare la scuola di nuovi insegnanti attraverso l’emanazione di nuovi bandi di concorso. Inoltre, in accoglimento della richiesta di equiparare le retribuzioni dei docenti e del personale ATA a quelle dei colleghi europei, ha deciso di trovare le risorse necessarie con la prossima legge di bilancio. In merito ha ricordato l’impegno assunto dall’attuale esecutivo attraverso l’intesa raggiunta con i sindacati lo scorso 24 Aprile.

notizie-scuola-banner-300x250

Pagare di più tutti i docenti

Loading...

L’azione sindacale su questo versante si era fatta sempre più penetrante, arrivando a proporre al Ministero di intervenire soprattutto in favore dei docenti precari. Dopo il giudizio positivo espresso per l’accordo sulla fase transitoria rivolta ai docenti con 36 mesi, il segretario generale dello SNALS, Elvira Serafini, ha proposto di estendere anche ai precari il bonus di €500,00. Lo ha affermato nel corso di una puntata della trasmissione Coffee Break, talk show di approfondimento politico e di attualità de La7.

Parte integrante dell’accordo con i sindacati

Nel comunicato dei sindacati si legge che “entro il triennio di vigenza contrattuale saranno reperite ulteriori risorse destinate al personale della scuola per allineare gradualmente gli stipendi alla media di quelli degli altri Paesi europei. Per questo motivo il ministro Bussetti ha convocato i sindacati. “Bisogna discutere sull’aumento ai docenti e al personale amministrativo”. Così il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti su Sky. “Lo meritano, è doveroso”.

Restituire dignità e autorevolezza

Le ultime vicende che hanno visto coinvolti gli insegnanti, vittime di atti di bullismo da parte di studenti e famiglie, hanno persuaso le istituzioni che occorra un efficace azione di contrasto per restituire autorevolezza al corpo docente. Si tratta di un traguardo che è possibile centrare intervenendo congiuntamente sul fronte delle retribuzioni salariali e sui bonus premiali. Nel corso della riunione di oggi si parlerà anche di questi temi.