MEC: un'esperienza nel mondo digitale completamente gratuita
MEC: un'esperienza nel mondo digitale completamente gratuita

Il MEC (Media Education Campus) nasce con il proposito di facilitare il processo di digitalizzazione in ambito educativo. Questo in un’epoca in cui l’evoluzione tecnologica e mediatica avanza sempre più velocemente di giorno in giorno, tanto da rendere più complesso l’approccio con i computer e il mondo della Rete.

notizie-scuola-banner-300x250
Loading...

MEC ha in programma una kermesse dal 17 al 19 ottobre 2019. La location è prevista a Palazzo Fruscione, Palazzo Innovazione ed al Complesso Monumentale di Santa Maria a Salerno. L’evento, completamente gratuito, offrirà ai partecipanti seminari, talk, question time e workshop con i più grandi nomi del mondo dei media e momenti di incontro con ospiti esperti in materia.

MEC: gli esperti presenti alla kermesse

Tra i grandi nomi esperti del settore presenti all’evento di MEC citiamo: Michele Marangi e Pier Cesare Rivoltella (docenti dell’Università Cattolica di Milano e membri del Cremit), l’IT Project Manager Dario Guadagno, la responsabile Ufficio Stampa/Comunicazione Valentina Notaberardino, assieme alla editrice editoriale Alessandra Mauro della casa editrice Contrasto.

Da segnalare anche il critico cinematografico-direttore artistico Boris Sollazzo, Alex Giordano, fondatore collettivo digital NinjaMarketing e membro dell’Accademia Internazionale di Arti e Scienze (IADAS). Presenti anche l’autore televisivo Antonio Sellitto. Costoro fungeranno da guida agli studenti in sei seminari di tale natura: CINEMA, FOTOGRAFIA, SOCIAL MEDIA, MEDIA LITERACY, TELEVISIONE E TECNOLOGIA E INFORMAZIONE.

Numerosi partner collaboreranno all’evento

Numerosi sono i partner che collaboreranno all’esperienza formativa dei giovani partecipanti e delle scuole presenti: Legambiente, Medici senza frontiere, Polizia Postale e Città della scienza. Gli iscritti al Campus saranno ospitati dal Parco archeologico di Paestum.

Informazioni sul MEC

Il MEC, promosso dal Festival cinematografico Linea d’ombra, fonda le sue radici nei progetti di formazione per la scuola. Per oltre 20 anni il MEC coinvolge studenti in attività di promozione di cinema, cultura e media literacy. Attualmente, la realtà si sta concentrando nel campo della media education.