richiesta

Per i docenti titolari di cattedra a completamento orario esterno (COE) esiste la possibilità di presentare una richiesta di ottimizzazione al fine di modificare la scuola di completamento ed ottenere così una soluzione migliore in termini di raggiungibilità.

Lo prevedono alcuni contratti integrativi regionali in base ai quali: “Nella fase di riaggregazione delle cattedre e comunque prima del termine per la presentazione delle domande di utilizzazione ed assegnazione provvisorie, il docente titolare su una cattedra oraria esterna può chiedere una nuova riaggregazione della cattedra ai fini di renderla più funzionale” (così recita, ad esempio, il testo in vigore nella regione Sicilia).

Ottimizzazione cattedra esterna: quando è possibile

Tale procedura risulta, tuttavia, possibile esclusivamente se il Contratto integrativo regionale lo prevede. Solo in queste regioni, infatti, chi risulta titolare di COE in esito alle operazioni di mobilità oppure per ragioni attinenti a contrazioni / incrementi di organico nella scuola di titolarità, può presentare la relativa domanda all’USP competente entro il termine di presentazione delle domande di assegnazioni provvisorie e utilizzi.

telegram-scuolainforma-336x280

È bene chiarire, però, che la richiesta non è funzionale alla trasformazione in cattedra interna, bensì alla diversa modulazione delle ore “esterne”: in altri termini, quello che si può ottenere è una mera modifica della scuola di completamento, ferma restando la titolarità in capo alla sede principale della cattedra.

Nulla a che vedere con l’ipotesi di sopraggiunta diponibilità di spezzoni orari nella scuola di titolarità, anche in organico di fatto, che determina l’automatico assorbimento (senza necessità di presentare domanda)del docente titolare di COE, su una cattedra interna nella scuola di titolarità, come esplicitamente previsto – da ultimo – nell’art.11 dell’ipotesi di CCNI sulla mobilità.

Va, infine, chiarito che è possibile richiedere miglioramento della cattedra soltanto per la stessa classe di concorso o tipologia di posto, non potendo invece essere costituita una cattedra mista tra insegnamenti di classi o tipologie diverse. Per cui, chi è titolare nella CdC A-12 non può chiedere ottimizzazione con completamento di ore sulla A-22, ad esempio. Analogamente un docente titolare di COE su posto comune non può ottenere miglioramento con completamento su sostegno.

 

p.l’Unicobas Sicilia                                      p.l’Unicobas Enna

Prof. Marco Monzù Rossello                      Dott. Alessandro D’Alio

Resta informato sul mondo della scuola seguendoci sul gruppo Facebook.