Scuola, assunzioni docenti ultime notizie: Simona Malpezzi torna alla carica contro il Governo
Scuola, assunzioni docenti ultime notizie: Simona Malpezzi torna alla carica contro il Governo

La senatrice del Partito Democratico, onorevole Simona Flavia Malpezzi, ha pubblicato un post sulla propria pagina Facebook, all’interno del quale ha annunciato la presentazione di un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, in merito alle immissioni in ruolo dei docenti per l’anno scolastico 2019/2020. La senatrice punta il dito contro il Governo, colpevole di non aver stanziato un solo euro per programmare la trasformazione dei posti dell’organico di fatto in organico di diritto. Ecco quanto pubblicato dalla senatrice Malpezzi.

Assunzioni docenti ultime notizie, Malpezzi: ‘Interrogazione parlamentare al ministro Bussetti’

‘Nell’ultimo incontro tra Ministero e Sindacati per le imminenti nomine in ruolo da Gae e Gm – si legge – è stato comunicato quanti sono i posti lasciati liberi dai pensionamenti Quota 100 censiti al Sidi dopo il 29 maggio scorso. Si tratta di ben 17.614 in tutta Italia che non saranno utilizzati per i ruoli 2019.
Questo è un governo che non ha stanziato un euro per un posto in più. Nell’ultima legge di bilancio – ha aggiunto l’esponente Dem – non hanno programmato un solo posto di trasformazione dell’organico di fatto in organico di diritto. Ricordo sommessamente che il nostro governo nella legge di bilancio 2017 ne aveva previsti ben 25 mila con uno stanziamento di 400 milioni di euro. Per non parlare del piano straordinario di immissioni in ruolo.’

Potrebbe interessarti:  Crisi di governo, M5S: non è nostra la responsabilità del naufragio salvaprecari

Malpezzi: ‘I soldi per mandare in pensione i docenti ci sono ma non per assumerli?’

Ora, i soldi per mandare in pensione i docenti ci sono ma non per assumerli? – questa la domanda che si pone Simona Flavia Malpezzi – Fatemi capire bene. Così la scuola si blocca e non si garantisce un corretto avvio dell’anno scolastico. Salvini ha speso miliardi di euro a debito per una riforma temporanea delle pensioni, impedendo che queste risorse fossero spese per scuola, lavoro, innovazione. Futuro. E adesso come pensa di risolvere il problema? Ministro Bussetti, se ci sei batti un colpo. Oggi depositerò un’interrogazione per chiedere conto al ministro di questo grave danno sulle spalle dei ragazzi italiani.’