Miur
Posti da Quota 100: il Miur dice no per le immissioni in ruolo, ecco come si utilizzeranno

La richiesta che i posti lasciati liberi dai docenti che dal 1° settembre 2019 andranno in pensione con Quota 100 siano utilizzati per le immissioni in ruolo ha ricevuto un no da parte del Miur. Le procedure per assunzioni inizieranno a fine luglio, ma non riguarderanno i posti di Quota 100. Secondo quanto riferisce Orizzonte Scuola, l’accordo con i sindacati prevede che dei posti autorizzati dal MEF, vengano utilizzati solo quelli inseriti al SIDI entro il 29 maggio 2019.

Posti di Quota 100: come saranno utilizzati?

Tutti i posti che non rientrano nel contingente delle immissioni in ruolo 2019/20 saranno utilizzati per:

  • utilizzazione
  • assegnazioni provvisorie
  • supplenze al 31 agosto

Si stima che le supplenze toccheranno la cifra record di 170 mila.

La decisione non è stata accolta bene. Alcuni Senatori del PD hanno deciso di presentare un’interrogazione parlamentare e i sindacati hanno chiesto un nuovo incontro politico.