Terminata la prima fase di aggiornamento delle Gae con la pubblicazione delle graduatorie provvisorie in ogni regione. Esaminiamo con attenzione chi e come può fare reclamo contro gli errori e quali sono le rettifiche che si possono chiedere. Avverso le graduatorie provvisorie è possibile presentare reclamo quando le graduatorie sono pubblicate ufficialmente sul sito dell’ufficio Scolastico. Ricordiamo ai docenti che i dati visualizzati su Istanze online non costituiscono un elemento certo e definitivo se non dopo il decreto di pubblicazione da parte dell’ufficio preposto. L’elenco completo delle Gae per provincia si trova in questo nostro altro articolo.

I reclami

Sono essenzialmente quattro i casi nei quali è possibile presentare reclamo:

  • errata attribuzione del punteggio di servizio o titoli culturali
  • mancato reinserimento in graduatoria
  • mancato scioglimento riserva
  • posizione in graduatoria.
Potrebbe interessarti:  Assunzioni docenti 2019: elenchi ultimi nominati da GaE e GM, aggiornamento 17 agosto

Il reclamo va presentato da parte dei docenti all’Ufficio provinciale che ha seguito la domanda, entro 5 giorni dalla pubblicazione delle provvisorie.

Ricordiamo infine che l’Ufficio Territoriale può procedere, anche in autotutela, alle correzioni necessarie.

I tempi per le definitive

Dal ministero di Viale Trastevere erano state indicate le date. Atteso che la pubblicazione di quelle provvisorie è terminata, occorre attendere la data del 12 agosto per la pubblicazione di quelle definitive.