Scuola, assegnazioni provvisorie ultime notizie: data esito domanda e come presentare reclamo
Scuola, assegnazioni provvisorie ultime notizie: data esito domanda e come presentare reclamo

In merito alle assegnazioni provvisorie e utilizzazioni, sabato scorso sono scaduti i termini per la presentazione delle domande per l’anno scolastico 2019/2020.

Secondo quanto contenuto nel Contratto Collettivo Nazionale Integrativo per il triennio 2019/2022, ‘tutte le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria devono improrogabilmente essere effettuate entro il 31 agosto dell’anno scolastico di riferimento nel triennio di vigenza del presente contratto. (Articolo 9 comma 6).

Domande di utilizzazione ed assegnazione provvisoria: esiti entro il 31 agosto

Chi ha presentato domanda riceverà una mail all’indirizzo di posta elettronica indicato sulla piattaforma ministeriale Istanze Online: si potrà consultare l’esito della domanda accedendo alla sezione ‘Altri servizi’, cliccando poi su ‘Mobilità in organico di fatto – personale docente’.
Gli Uffici Scolastici Provinciali provvederanno a redigere le graduatorie con l’indicazione dei punteggi e le eventuali precedenze. Nel caso in cui si dovessero riscontrare degli errori nella valutazione della domanda, sarà possibile presentare il reclamo avverso la graduatoria pubblicata dall’Ufficio Scolastico Provinciale di competenza.

Come e dove presentare eventuale reclamo

Il reclamo potrà riguardare l’attribuzione del punteggio oppure il riconoscimento di eventuali diritti di precedenza. Tale reclamo va inoltrato entro cinque giorni dalla data di pubblicazione o di notifica dell’atto. L’Ufficio Scolastico provinciale provvederà ad esaminare il reclamo entro i successivi dieci giorni con l’eventuale correzione. Le decisioni riguardanti i reclami sono da considerarsi atti definitivi.