Scuola, bonus 500 euro e carta del docente ultime notizie: scatta la petizione
Scuola, bonus 500 euro e carta del docente ultime notizie: scatta la petizione

In merito alla Carta del Docente, una scadenza da non dimenticare è quella del prossimo 31 agosto. Infatti, per quella data, si rischia di perdere definitamente l’importo residuo del bonus Carta del Docente 2017/2018. Infatti, come ogni anno, la piattaforma Carta del Docente andrà in vacanza a fine agosto per poi riaprire nel mese di settembre con l’aggiornamento degli importi relativi al nuovo portafoglio a disposizione del docente, con l’aggiunta del nuovo accredito di 500 euro.

Bonus 500 euro, non dimenticate la scadenza del 31 agosto

Non bisogna dimenticare, quindi, che quei docenti che hanno ancora speso la parte residua del bonus a loro disposizione, perderanno definitivamente quella somma relativa all’anno scolastico 2017/2018, così come stabilisce il regolamento attuativo della misura introdotta con la riforma Buona Scuola.

Si rischia di perdere l’importo residuo

Inoltre, occorre ricordare che l’iscrizione è necessaria per l’accredito della cifra dell’anno scolastico in corso. Dunque, prima di partire per le vacanze, non bisogna dimenticare di spendere la parte residua del Bonus 500 euro per la formazione e l’aggiornamento: altrimenti ci si dovrà rassegnare a perdere l’importo residuo.