Graduatorie Miur
Graduatorie Miur

Caos graduatorie per immissioni in ruolo – A Perugia le operazioni per le assegnazioni dei posti riservati ai docenti e al personale ATA procedono senza sosta. Le stesse procedure purtroppo procedono anche a rilento. L’elevata presenza di errori nei punteggi dei candidati necessitano degli approfondimenti burocratici meticolosi. In molti casi si tratta di errori provocati dal mancato aggiornamento dei punteggi a seguito di sentenze amministrative.

A Perugia il caos graduatorie fa scattare i controlli serrati: raffiche di rettifiche e annullamenti sedi assegnate

Il paradosso si è verificato giusto appunto nei confronti di sei docenti presenti nelle GaE della Provincia di Perugia. L’Urp aveva pensato bene di depennare i sei insegnanti inseriti nelle GaE perché gli stessi non avevano aggiornato il loro punteggio in “occasione della periodica pubblicazione”.

Dopo poco tempo però, con sorpresa, il Tar li aveva reinseriti. Tuttavia, ancora una volta, il Consiglio di Stato ribaltando la sentenza del tribunale amministrativo, questa volta li depenna in via definitiva, confermando in maniera inesorabile la decisione dell’Ufficio scolastico perugino.

Nel frangete, altri casi simili o che contenevano incongruenze imputabili alla stessa tipologia di errori sono venuti a galla nelle graduatorie. Come quello per esempio che si è verificato spulciando la documentazione di una insegnante titolare su posto di sostegno che chiedeva il passaggio su posto comune. In questo caso la docente ha visto annullarsi il trasferimento precedentemente ottenuto. In questo caso l’insegnante è dovuta ritornare presso la scuola in cui prestava servizio in qualità di docente di sostegno. Lo stesso iter e lo stesso trattamento è stato posto in essere anche nei confronti di un docente al quale questa volta gli è stato revocato il trasferimento dal posto curricolare a quello di sostegno, dalla cittadina di Assisi a quella di Chianciano Terme.

Potrebbe interessarti:  Supplenze docenti e ATA: come sapere quando avvengono le chiamate da graduatorie e MAD?

In alcuni casi il riconteggio dei punteggi ha dimostrato palesi ed evidenti errori macroscopici dal punto di vista numerico: un insegnante che possedeva 140 punti si è ritrovata ad averne 122, un’altra da 18 a 46, entrambe incluse “con riserva con possibilità di stipula dei contratti”.

Caos USP Perugia: tanti errori nei punteggi anche per il Personale ATA

Anche per quanto concerne il personale ATA gli annullamenti e le rettifiche conseguenti ad errori non sono stati di meno. Insomma, il sistema di controllo a Perugia non ha proprio funzionato e i risultati di questa negligenza burocratica oggi si paga a caro prezzo. Questa situazione ha provocato persino l’annullamento delle nomine da GAE per la scuola primaria posto comune. Quelle che erano già state effettuate in data 08/08/2019”.

Si rammenta per dovere di cronaca che tali convocazioni si svolgeranno nuovamente a partire dal prossimo 22 agosto 2019.