NoiPA, cedolino agosto 2019: cedolino in PDF online, il 23 l'accredito
NoiPA, cedolino agosto 2019: cedolino in PDF online, il 23 l'accredito

A partire da oggi il cedolino dello stipendio di agosto è già visibile sulla piattaforma dei pagamenti NoiPA.

Bisognerà attendere altri 4 giorni per l’accreditamento delle somme sul proprio conto bancario/posale. La rata di agosto, infatti, sarà accreditata il prossimo 23 agosto 2019, come da calendario.

Non saranno presenti invece le spettanze dovute ai docenti e al personale scolastico relative alle attività aggiuntive. Ci riferiamo a quelle svolte durante questo anno scolastico e agli esami di Stato. Per quei compensi bisognerà attendere la rata stipendiale di settembre o addirittura quella di ottobre.

NoiPA, già visibile lo stipendio di Agosto 2019, il 23 l’esigibilità

Ad essere interessati sono i docenti e tutto il personale della scuola con contratto a tempo indeterminato e/o il personale supplente fino al 31 agosto 2019.

Molta attesa da parte del personale della scuola. In particolare si tratta dei docenti che attendono di conoscere se finalmente saranno presenti sul cedolino di agosto le loro spettanze. In particolare mancano i pagamenti delle seguenti attività:

  • funzioni aggiuntive;
  • esami di Stato.
Potrebbe interessarti:  Cedolino NoiPA di settembre 2019: cosa contiene lo stipendio? Date accredito

Ancora bisognerà attendere per le spettanze relative alle attività aggiuntive e per gli esami di Stato

Tuttavia, la loro attesa a quanto pare rimarrà vana. Si, perché così come ampiamente illustrato in un precedente articolo di qualche giorno fa, il personale di cui sopra dovrà attendere ancora il prossimo mese (o addirittura il prossimo ancora), visto che il procrastinarsi di questa attesa, dovuta al ritardo nell’erogazione del MOF 2018/19 (fondi FIS), continuerà ancora per molti giorni.

Ovviamente, sono numerose le richieste di assistenza e di spiegazioni che stanno giungendo in queste ore presso i canali social della piattaforma dei pagamenti NoiPA per avere rassicurazioni e informazioni circa il mancato pagamento delle spettanze di cui sopra.