Scuola, crisi di Governo ultime notizie: Lucia Azzolina 'Salvini, al M5S persone brave non fesse'

La crisi di Governo tra il Movimento 5 Stelle e la Lega condiziona non poco l’immediato futuro della scuola pubblica italiana, soprattutto per quanto riguarda il precariato storico dei docenti, in ansia per le sorti del decreto salvaprecari. A proposito della crisi politica italiana, la deputata del Movimento 5 Stelle, Lucia Azzolina, non ha esitato ad attaccare nuovamente il leader della Lega, Matteo Salvini.

Lucia Azzolina attacca Matteo Salvini: ‘Scusi ma chi l’ha sfrattata?’

In un post pubblicato su Facebook, Lucia Azzolina ha riportato le parole pronunciate dal ministro dell’Interno: ‘Si lavora e si ragiona con calma da ministro dell’Interno: ieri, oggi e domani. Non darò mai la soddisfazione di togliere il disturbo’.
La replica dell’esponente del Movimento 5 Stelle è perentoria: ‘Scusi ma chi l’ha sfrattata? Il disturbo lo ha tolto da solo creando una crisi di Governo irresponsabilmente ad agosto e provando a sfiduciare Giuseppe Conte, pur sapendo che c’era una legge finanziaria importante da scrivere per impedire l’aumento dell’Iva.’

Potrebbe interessarti:  Scuola, viceministro Anna Ascani non ha dubbi sul 'dopo Bussetti-Salvini'

Azzolina: ‘Al M5S persone brave ma non fesse’

‘La verità – scrive Lucia Azzolina – è che pensava di sbarcare in porti più sicuri, nella casa di Arcore e del centro destra. La crociera con il M5S è finita. Non può accusare né la magistratura, né il M5S, né il destino fatale. Homo faber fortunae suae. È crisi di se stesso, della sua hybris, non può e non deve esserci alcun tavolo con persone così. Il M5S è costituito da brave persone, ma bravi non significa e non dovrà mai significare essere fessi. Ci sono dei momenti in cui va messo semplicemente un punto’, ha concluso la docente e deputata pentastellata.