Personale ATA, Verona: situazione allarmante, il 29 sit-in d’avanti Prefettura
Personale ATA, Verona: situazione allarmante, il 29 sit-in d’avanti Prefettura

Le prospettive circa i rischi sul problema della mancanza del Personale ATA negli istituti scolastici veronesi oggi dimostrano la lungimiranza delle maggiori organizzazioni sindacati.

Le ipotesi dei mesi scorsi si stanno infatti palesando drammaticamente reali. Da qui ad una settimana le segreterie scolastiche di tutte le scuole di questo territorio saranno prive di migliaia di unità di personale ATA. Primi tra tutti i Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi, poi a seguire il personale amministrativo, quello tecnico e ausiliario. Insomma, il vero problema è che le segreterie lavoreranno a rilento! Parliamo del vero cuore pulsante di ogni istituto scolastico.

Per le scuole del veronese si preannuncia un inizio di anno scolastico allarmante, la denuncia: “mancano tanti lavoratori del personale ATA”

Questo comparto, oramai da decenni, è relegato ai margini della scuola. Una triste constatazione che purtroppo prima o poi porterà nocumento a tutto il sistema dell’istruzione di questo Paese. Non ci riferiamo solo al territorio veronese ma parliamo di quello nazionale.

I casi che riguardano la carenza del personale ATA in Italia sono migliaia; nel contempo però la politica, non solo non è stata in grado di arginare questo fenomeno, ma litiga persino sui nomi delle persone che dovranno occupare le poltrone e gli scranni più importanti delle istituzioni.

Potrebbe interessarti:  Supplenze docenti e ATA: come sapere quando avvengono le chiamate da graduatorie e MAD?

Nel territorio veronese oramai la misura è colma. Il fabbisogno reale delle unità lavorative non basterà a garantire neanche la normale amministrazione di molte scuole. La soluzione sarà certamente la nomina dei supplenti, non certo ad inizio anno (così come è accaduto sinora).

Nel veronese il Personale ATA è in stato di agitazione: il 29 agosto protesta davanti la Prefettura “per dire no alla carenza di personale”

Per questi motivi le maggiori organizzazioni sindacali del comparto scuola hanno organizzato il prossimo 29 agosto un sit-in di protesta dei lavoratori in oggetto che stanzieranno difronte la sede della Prefettura di Verona, dalle 15:00 alle 17:00.

La clamorosa protesta è stata indetta dai sindacati per denunciare il grave stato riguardo la mancanza di personale ATA nelle scuole di tutta la provincia. Non solo, ma vuole ribadire che per la Scuola, l’imminente inizio del prossimo anno scolastico sarà drammatico dal punto di viste delle loro rivendicazioni.