Supplenze 2018/19, chiarimenti: brevi, su spezzoni e su potenziamento
Supplenze 2018/19, chiarimenti: brevi, su spezzoni e su potenziamento

I posti di sostegno in deroga, assegnati come supplenze al 30 giugno, non entrano a far parte dell’organico di diritto per l’anno 2019/20. Capita spesso che tali posti siano assegnati a docenti che non possiedono il titolo di specializzazione.

Supplenze al 30 giugno e posti di sostegno in deroga

Gli Uffici Scolastici hanno iniziato a pubblicare i posti di sostegno già assegnati in deroga. L’articolo è stato aggiornato oggi 5 settembre 2019.

  • ABRUZZO
  1. Chieti – Pescara
  • BASILICATA
  1. Matera 
  2. Potenza
  • CAMPANIA
  1. Napoli
  1. Viterbo II grado
  2. Viterbo IC
  • LOMBARDIA
  1. Bergamo 
  2. Brescia
  3. Mantova
  4. Milano
  5. Lecco
  6. Lodi
  7. Monza
  1. Torino
  • PUGLIA
  1. Bari
  2. Brindisi
  3. Lecce
  4. Taranto
  • SICILIA
  1. Agrigento
  2. Messina
  3. Trapani
  4. CaltanissettaCaltanissetta
  1. Rettifica Toscana
  • VENETO
  1. Rovigo
  2. Treviso
  3. usrveneto
  4. Verona