Gli oltre 60 mila docenti precari che attendevano il varo del decreto salva precari trovano una conferma da parte del governo che sta per nascere direttamente nel discorso di insediamento del Presidente del Consiglio Conte. Il Ministro Fioramonti aveva già preannunciato che ci avrebbe messo mano per eliminare le criticità riscontrate dalla VII commissione. Mentre vi scriviamo, il presidente Conte sta ancora concludendo il suo intervento alla Camera dei Deputati.

notizie-scuola-banner-300x250

Il Presidente del Consiglio Conte ha appena detto nel suo discorso alla Camera dei Deputati che occorre ridare dignità ai docenti aumentando lo stipendio. Il sistema di reclutamento va allineato ai migliori standard europei. Occorre ridurre drasticamente il precariato, ricorrendo a procedure ordinarie e straordinarie. Tra le altre misure da adottare c’è la riduzione delle rette per gli asili nido, l’abolizione delle classi pollaio e la rimodulazione della didattica.