Scuola, Miur
Scuola, avvio anno scolastico 2020/21: incontro Miur-sindacati-CTS

Falsa partenza per il Decreto salvaprecari nella riunione che si è tenuta al MIUR nella giornata di ieri. l’appuntamento era molto atteso soprattutto all’interno della categoria di docenti precari della scuola secondaria che attendono di vedere risolta la questione dell’abilitazione all’insegnamento e le modalità di accesso al ruolo attraverso i concorsi riservati. Nessuna proposta concreta è stata presentata dal ministro Fioramonti, oltre all’orientamento concretamente già espresso di emanare un provvedimento che rappresenti una sintesi tra esperienza di servizio e merito.

Giovedì 27 nuovo incontro

Per questo motivo è stata convocata una nuova riunione nella giornata di oggi. Le parti continueranno a confrontarsi sulle diverse proposte già rappresentate al tavolo del MIUR ai tempi della gestione Bussetti. La richiesta delle organizzazioni sindacali verte sulla possibilità di bandire un concorso riservato ai docenti non abilitati che hanno svolto un servizio di almeno 36 mesi negli ultimi 8 anni parallelamente ad una procedura ordinaria rivolta ai neo laureati. Sui nuovi corsi abilitanti Pas che saranno rivolti anche ai docenti di ruolo c’è ancora distanza. La linea del ministero attualmente retto da Fioramonti è quella di introdurre criteri maggiormente selettivi per l’accesso. Le OO.SS. chiedono invece di replicare l’esperienza del 2013 con il requisito del servizio di almeno 36 mesi per potervi partecipare.