Scuola, TFA sostegno ultime notizie: ecco i chiarimenti di Lucia Azzolina
Scuola, TFA sostegno ultime notizie: ecco i chiarimenti di Lucia Azzolina

Il neo sottosegretario al Miur, Lucia Azzolina, ha pubblicato un post su Facebook, in risposta alle numerose richieste inerenti il corso di specializzazione sul sostegno, puntualizzando, ancora una volta, quanto indicato nel decreto in merito su chi potrà frequentare il prossimo ciclo.

Il messaggio di Lucia Azzolina

‘Voglio tranquillizzare i tanti che in questi mesi mi hanno scritto e che continuano a chiedere risposte precise. Il decreto che regola il corso di specializzazione sul sostegno è chiaro – scrive Lucia Azzolina – gli idonei hanno diritto direttamente alla frequenza in soprannumero del prossimo ciclo. Prossimo ciclo che sarà bandito al più presto. Discontinuità col passato significa rispettare i tempi e trattare le persone da cittadini e non da sudditi.’

Cosa dice il DM 92/2019

In pratica, la deputata del Movimento 5 Stelle ha ricordato quanto indicato dall’articolo 4, comma 4, del Decreto Ministeriale 92/2019, che indica la procedura per il TFA sostegno:
‘Sono altresì ammessi in soprannumero ai relativi percorsi i soggetti che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione:
a. abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso;
b. siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni;
c. siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile.’

E’ un diritto l’accesso per gli idonei

Lucia Azzolina, dunque, ha lanciato un messaggio agli idonei che hanno superato le prove d’accesso ma non sono rientrati tra i vincitori, ovvero nel numero dei posti banditi dalle Università, e pertanto non hanno potuto frequentare il corso di specializzazione attualmente in corso.
La pentastellata ha confermato che la partecipazione degli idonei in soprannumero al prossimo corso di sostegno è un diritto. Il prossimo corso, come ha confermato la Azzolina, partirà al più presto.