Scuola, recita di Natale annullata? Macché, anche Giorgia Meloni riporta la 'bufala'
Scuola, recita di Natale annullata? Macché, anche Giorgia Meloni riporta la 'bufala'

Nelle ultime ore, è stata diffusa una notizia secondo la quale una scuola dell’infanzia della provincia di Ancona avrebbe deciso di annullare la recita di Natale per non offendere i bambini non cattolici della scuola.

Una ‘bufala’ menzionata anche da Giorgia Meloni

La notizia (poi rivelatasi una clamorosa fake news) è stata ripresa anche dalla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che ha pubblicato il seguente messaggio sui social: ‘Prima era “discriminatorio” il crocifisso, poi il presepe, ora le recite di Natale. Ma sono i bimbi a sentirsi offesi, o è il fanatismo ideologico di qualche dirigente a spingere per censurare ogni simbolo e tradizione della nostra cultura?’
A smentire la notizia ci ha pensato direttamente la dirigente scolastica della scuola dell’infanzia Gianni Rodari di Moie (Ancona), Patrizia Leoni. È stato, infatti, inviato un comunicato ufficiale al noto portale ‘Bufale.net’, all’interno del quale si chiarisce la questione. Ecco il testo del comunicato.

Le dichiarazioni della dirigente scolastica

‘Il simbolo della Natività non offende nessuna sensibilità religiosa e anzi, spesso, nella sua storia, questo Istituto ha consentito momenti di autentica inclusione interculturale, al di fuori di rigidi e precostituiti schemi mentali ed in questa prospettiva va concepito e andrà realizzata la recita nella scuola di Moie.’ Queste le parole della dirigente scolastica che aggiunge: ‘Dispiace sottolineare la intempestività di tale uscita comunicativa senza la preventiva interlocuzione con la Dirigenza. L’enfasi con cui è stata divulgata questa non-notizia rischia di compromettere l’immagine di un corpo docenti che, nella sua globalità, sono fiera di guidare e di una scuola che per anni è stata il faro di iniziative all’avanguardia (basterebbe leggere il PTOF dell’Istituto)’.