Concorso personale Ata 2020
Concorso personale Ata 2020

È partito il concorso per l’assunzione di tutti quei lavoratori del personale Ata che lavorano da anni nelle scuole tramite contratti stipulati con cooperative esterne. Come sottolineato dal quotidiano ‘Il Messaggero’, sulla procedura concorsuale, però, incombe l’incognita dei ricorsi visto che sono stati esclusi dall’internalizzazione tutti quei collaboratori scolastici che stanno lavorando come supplenti, con contratti a tempo determinato, stipulati direttamente con lo Stato.

Concorso personale Ata 2020

Si calcola che resteranno fuori circa 40mila lavoratori, una ‘grana’ in più da risolvere per il Ministero dell’Istruzione che sta cercando una soluzione. Di certo c’è soltanto il fatto che nelle scuole non ci potrà più essere personale esterno: quindi i circa 12 mila dipendenti con contratto a tempo indeterminato con le cooperative dovranno essere assunti con contratti pubblici.

È prevista una procedura selettiva per titoli per 11.263 posti: ci sarà tempo fino all’8 gennaio per le candidature di coloro che lavorano da almeno 10 anni nelle scuole tramite le cooperative. Al termine, verrà redatta una graduatoria da cui si attingerà per scorrimento.

Successivamente, arriverà un altro bando che riguarderà tutti coloro che hanno contratti da 5 anni: si tratta di personale che lavora da anni nelle scuola, anche come ex Lsu (Lavoratori Socialmente Utili).

Il 1° marzo scatteranno le assunzioni ma, come si è detto in precedenza, non mancano le polemiche visto che i precari che hanno stipulato contratti a tempo determinato con gli USR sono esclusi dai giochi. Sono 40mila persone, di cui quasi 25mila bidelli e 15mila come ausiliari.

Anief annuncia ricorso

Il presidente dell’Anief, Marcello Pacifico, si è messo in prima linea per quanto riguarda i ricorsi:

‘Impugneremo la mancata estensione della procedura selettiva anche ai collaboratori scolastici precari della scuola statale per richiederne l’inserimento nelle graduatorie speciali al pari dei lavoratori a tempo indeterminato delle cooperative a tempo pieno o part time. Il requisito per tutti deve essere l’aver prestato almeno 36 mesi di servizio nelle scuole a partire dal 2000′.